Nomellini Plinio (Livorno 1866 - Firenze 1943), attribuito a

Soggetto
Paesaggio di palude
Tecnica
Olio su tela
Misure
132 x 175 cm
Anno
1902 - 1908
Scuola
Toscana
Raccolte di provenienza
Banca Popolare di Novara
Inventario
BPN-1652
Notizie storico-critiche
Il dipinto, inedito e non firmato, e` riferibile alla produzione del livornese Plinio Nomellini che, da una formazione fiorentina ricevuta direttamente dal macchiaiolo Giovanni Fattori fra 1885 e 1890, passo` rapidamente a una piena adesione alle tematiche divisioniste. Di esse seppe dare un'interpretazione in chiave di maggiore idealismo, attingendo soprattutto agli esempi del simbolismo europeo. Una doppia vocazione si delinea cosi` nella sua opera, da un lato tesa all'impegno sociale e politico – con il sostegno alla causa garibaldina, l'interventismo per la prima guerra mondiale e il dichiarato appoggio al fascismo mussoliniano –, e un maggior intimismo naturalistico,...
(le schede storico-critiche saranno consultabili registrandosi nella zona login)