Creti Donato (Cremona 1671 - Bologna 1749), replica da

Soggetto
Filippo il Macedone frena l'ira di Alessandro
Tecnica
Olio su tela
Misure
129 x 90.5 cm
Epoca
Primo quarto del XVIII secolo
Scuola
Emiliana
Raccolte di provenienza
Credito Bergamasco
Inventario
CB-00078 01
Notizie storico-critiche
Il dipinto e` una ripresa fedele da Filippo il Macedone frena l'ira di Alessandro di Donato Creti della National Gallery di Washington (si veda Rusk Shapley 1979, pp. 147-148, ill. 104). L'opera di Creti apparteneva al conte Alessandro Fava, protettore del pittore cremonese che ospitera` per lungo tempo in casa propria a Bologna, dove Creti compie la sua formazione artistica, studiando le stampe di Guido Reni e Simone Cantarini. Insieme al conte, dilettante di pittura, Creti compie un importante viaggio a Venezia negli anni Novanta del Seicento, che conferma il vivo interesse per l'arte veronesiana, gia` dimostrato nella sua prolifica produzione come disegnatore, in cui s...
(le schede storico-critiche saranno consultabili registrandosi nella zona login)