Garbieri Lorenzo (Bologna 1580 - 1654)

Soggetto
Adorazione dei Magi
Tecnica
Olio su tela
Misure
244 x 169 cm
Anno
1613 - 1614
Scuola
Bolognese
Raccolte di provenienza
Banco S. Geminiano e S. Prospero
Inventario
BSG-555
Notizie storico-critiche
Ritrovato in collezione privata modenese da Emilio Negro, il dipinto e` stato identificato con l'Adorazione dei Magi composta da Garbieri per la chiesa di San Bartolomeo a Modena (Clerici Bagozzi 1986, p. 162, ill. 79a), opera citata nelle guide modenesi del Settecento e Ottocento. Nella chiesa dei Gesuiti da poco conclusa, Garbieri lavora alla decorazione della cappella dell'Annunciata su commissione del marchese Ippolito Bentivoglio (1613), per cui compone le cinque storie della Vergine (Nascita della Vergine, Presentazione al tempio, Visitazione, Assunzione e Gloria). Ancora in luogo sono inoltre le due tele rappresentanti Cristo deposto e l'Annuncio ai pastori che, tr...
(le schede storico-critiche saranno consultabili registrandosi nella zona login)
Esposizioni
"L'arte degli Estensi. La pittura del Seicento e del Settecento a Modena e Reggio", Modena, Palazzo Comunale, Palazzo dei Musei, Galleria Estense e Galleria Civica, giugno-settembre 1986;
"Tra sacro e profano. Capolavori del XVII secolo nelle raccolte delle banche italiane", Luxembourg, Muse`e national d'histoire et d'art, 3 febbraio-17 maggio 2009.