Zamboni Angelo (Verona 1895 - 1939)

Soggetto
Ritratto di Ada Bertoldi (Signora in nero)
Tecnica
Olio su tela
Misure
98 x 74 cm
Anno
1918 circa
Scuola
Italiana
Raccolte di provenienza
Banca Popolare di Verona
Inventario
BPVN-288
Notizie storico-critiche
L'enigmatica donna vestita di nero ritratta in questa tela e` l'artista vicentina Ada Bertoldi. All'epoca del ritratto, la donna era legata sentimentalmente ad Angelo Zamboni, il quale – oltre a indirizzarla nelle scelte artistiche – la introduce a Verona nella cerchia di artisti che si riunivano attorno a Felice Casorati, e a Venezia nella feconda schiera dei pittori di Ca' Pesaro. L'opera, realizzata attorno al 1918 (ma presumibilmente dopo l'altro ritratto di Ada realizzato sempre nello stesso periodo e noto con il titolo di Signora in nero e paesaggio) e presentata alla Biennale veneziana del 1920, esemplifica un momento molto particolare nel percorso artistico del su...
(le schede storico-critiche saranno consultabili registrandosi nella zona login)
Esposizioni
"XII Esposizione Internazionale d'Arte della Citta` di Venezia", Venezia, Giardini della Biennale, 15 aprile-31 ottobre 1920;
"Angelo Zamboni", Riihimäki, Finlandia, Museo d'arte di Riihimäki, 10 settembre-10 novembre 1996.