Zanardi Nevio (Genova 1938)

Soggetto
Da Falstaff di G. Verdi "Tutto il mondo e` burla" II°
Tecnica
Olio su tela
Misure
120 x 100 cm
Anno
2001-2002
Scuola
Italiana
Raccolte di provenienza
Banca Popolare di Lodi
Inventario
BPL-3130
Notizie storico-critiche
"Tutto il mondo e` una burla" dal Falstaff di Giuseppe Verdi ha ispirato Nevio Zanardi in questo e in un altro dipinto delle collezioni del Banco Popolare (BPL-3131). I colori a strisciate variopinte e intrecciate, in cui prevale il contrasto tra rosso e nero, vogliono restituire il significato del canto giocoso del shakespeariano sir John Falstaff, ma il risultato completamente astratto riconduce la relazione tra la musica e il colore a una percezione molto soggettiva. Zanardi presume, pero`, che essa sia trasmissibile o che possa avere un intrinseco interesse per la sua natura di gesto creativo, al punto da realizzare due versioni dipinte del canto verdiano, "spargendo"...
(le schede storico-critiche saranno consultabili registrandosi nella zona login)