Mola Pier Francesco (Coldrerio, Canton Ticino 1612 - Roma 1666), scuola di

Soggetto
Diogene
Tecnica
Olio su tela
Misure
83,5 x 71 cm
Anno
1640 - 1660
Scuola
Romana?
Raccolte di provenienza
Banca Popolare di Novara
Inventario
BPN-35
Notizie storico-critiche
L'opera e` attribuibile alla scuola di Pier Francesco Mola ed e` collocabile intorno alla meta` del Seicento. Pittore svizzero di formazione romana, cresciuto a bottega del Cavalier d'Arpino, lavoro` nel nord Italia e nel Lazio. Le sue prime opere certe risalgono alla fine della terza decade del XVII secolo: si tratta del ciclo di affreschi eseguito a Coldrerio, suo paese d'origine. L'artista ticinese, al fianco degli insegnamenti legati alla scuola del Cavalier d'Arpino, ebbe come punti di riferimento le figure di spicco della pittura emiliana di quegli anni, ad esempio il Domenichino; inoltre ebbe modo di conoscerne le opere e studio` approfonditamente pittori come Alba...
(le schede storico-critiche saranno consultabili registrandosi nella zona login)