Liberi Pietro (Padova 1614 - Venezia 1687)

Soggetto
Allegoria dell'Abbondanza e della Prudenza
Tecnica
Olio su tela
Misure
109 x 84 cm
Anno
1665 - 1675
Scuola
Veneta
Raccolte di provenienza
Banca Popolare di Novara
Inventario
BPN-2136
Notizie storico-critiche
L'opera, gia` presentata come Betsabea al bagno, raffigura invece una allegoria avente per soggetto l'Abbondanza, con la cornucopia (o forse la Fortuna, come potrebbe suggerire il ciuffo sfuggente), e la Prudenza, i cui attribuiti dello specchio e del serpente sono retti da due amorini alle spalle delle protagoniste femminili. Il dipinto rientra dunque in uno dei generi preferiti dal pittore padovano, quello delle "moralita`", quadri di soggetto allegorico, spesso di non immediata decifrazione – chiamati non a caso "ieroglifici" dalle fonti antiche –, che contenevano talvolta significati moraleggianti e allusioni erudite, tanto quanto appaganti connotazioni erotiche. La t...
(le schede storico-critiche saranno consultabili registrandosi nella zona login)