Swanevelt Herman van (Woerden 1600 ca. - Parigi 1655)

Soggetto
Mercurio ed Erse
Tecnica
Olio su tela
Misure
120 x 169 cm
Anno
1635 - 1640
Scuola
Olandese
Raccolte di provenienza
Banca Popolare di Novara
Inventario
BPN-2327
Notizie storico-critiche
Questo paesaggio e il suo pendant (BPN-2328)sono tradizionalmente ascritti a Herman van Swanevelt, pittore olandese che fu lungamente attivo a Roma. Qui giunto tra il 1628 e il 1629, vi rimase ininterrottamente sino al 1641, entrando in contatto con Claude Lorrain e gli altri pittori stranieri presenti in citta`. La prima opera, firmata e datata 1630 (preceduta solo da due disegni realizzati durante una tappa a Parigi sulla strada per Roma), punto fermo per la definizione del nutrito catalogo di Swanevelt, e` La partenza di Giacobbe conservata nel Museum Bredius all'Aia (cfr. Dutch Masterworks 1985, pp. 122-123, cat. 46) in cui emergono ricordi di Bril, Poelenburch e Bree...
(le schede storico-critiche saranno consultabili registrandosi nella zona login)
Esposizioni
"Pittori di paesaggio a Roma, 1600-1760", Roma, Galleria Gasparrini, 4-20 dicembre 1978;
"Im licht von Claude Lorrain.Landschaftsmalerei aus drei Jahrhunderten", Monaco, Haus der Kunst, 12 marzo-29 maggio 1983, n. 113.