Degani Eugenio (Verona 1923 - 2000)

Soggetto
Castel San Pietro a Verona
Tecnica
Acquarello su carta
Misure
50 x 70 cm
Anno
1956
Scuola
Italiana
Raccolte di provenienza
Banca Popolare di Verona
Inventario
BPVN-335
Notizie storico-critiche
Il tratto delle pennellate veloci e leggere insieme alla vivacita` coloristica dai toni chiari danno un'impressione armoniosa e dinamica al quadro, datato e firmato da Eugenio Degani nel 1956, che rappresenta uno scorcio dello storico Castel San Pietro visto da ponte Nuovo. Sono presenti nelle collezioni bancarie altri due acquarelli dello stesso periodo – Verona da Castel San Pietro (BPVN-333) e Arena di Verona (BPVN-334) – che presentano le medesime dimensioni e la stessa tavolozza di colori giocata sul protagonismo del rosa, dell'azzurro e del verde. Degani prendeva spunto da artisti come Pio Semeghini e Luciano Albertini, usando nello specifico la tecnica ad acquarell...
(le schede storico-critiche saranno consultabili registrandosi nella zona login)